M. Francesca Streitel

La Fondatrice

Amalia Streitel nacque a Mellrichstadt, Germania, il 24 novembre 1844. Era la prima di quattro figli. Educata al Cattolicesimo da genitori praticanti e all’insegnamento della musica e delle lingue, Amalia si sentì chiamata alla vita religiosa all’età di diciassette anni. Ne passarono quasi quattro prima che riuscisse a convincere i genitori che la sua vocazione era la vita religiosa e non il matrimonio.

All’età di ventun’anni entrò nella vicina congregazione dedita all’insegnamento, le Suore Francescane di Maria Stern di Audgsburg. Generosità, semplicità e devozione furono le caratteristiche della sua vita religiosa nella comunità, ma per anni anche lotta per il crescente desiderio di appartenere completamente al Signore. Nel 1882, per cercare Dio in profonda solitudine e nella contemplazione, Amalia si trasferì dal Convento di Maria Stern al Monastero carmelitano Himmelspforten di Wuerzburg, con l’intenzione di restarvi per tutta la vita. Nell’austerità del Carmelo la sua vocazione ebbe uno sviluppo completamente inaspettato. Nella preghiera comprese che la missione della sua vita non era quella di vivere in solitudine, ma di dare vita a una rinnovata comunità religiosa che avrebbe unito la vita contemplativa e la vita attiva. Fiduciosa che la visione proveniva da Dio per il servizio alla Chiesa, Amalia lasciò il monastero per un nuovo inizio.

Leggi tutto: La Fondatrice