West Indies (Grenada, St. Lucia, Trinidad)

Su invito del Vescovo Justin Fields, OP, tre Suore della SS.ma Madre Addolorata sono arrivate dagli Stati Uniti d’America nell’isola di Barbados nei Caraibi, dove nel luglio del 1960 hanno aperto il primo convento a Speightstown. Nell’estate dello stesso anno, le suore hanno aperto la Scuola Holy Family. Nel dicembre del 1960 hanno acquistato la proprietà adiacente ed ingrandito il convento che è stato chiamato Villa Maria Convent; sulla stessa proprietà hannoanche costruito l’Ospedale St. Joseph.

Nel 1961 tre suore sono arrivate a St. Lucia su richiesta del Governo locale, per insegnare alla Scuola Infermieristica del Governo adiacente all’Ospedale Victoria nella città di Castries. Non molto tempo dopo le suore sono state avvicinate da un gruppo cattolico che ha chiesto loro di sponsorizzare e costruire sull’isola un ospedale privato. 

Facendo un giro dell’isola durante il loro periodo a St. Lucia le suore hanno visto un ex ospedale militare statunitense situato nella città di Vieux-Fort. Dopo molti mesi di trattative con il governo l’ospedale è stato consegnato verbalmente alle suore il 1° maggio 1965. Era fuori dubbio che rinnovare l’ospedale fosse quasi impossibile, da qui il nome St. Jude (San Giuda), il santo dell’impossibile. L’Ospedale St. Jude ha aperto le porte il 26 ottobre 1966 con 100 letti.

Volontari provenienti da diverse parti del mondo, in particolare dall’Inghilterra, dal Canada e dagli Stati Uniti, hanno aiutato le suore a svolgere il ministero nell’Ospedale St. Jude. Grazie al loro duro lavoro e alla loro determinazione, l’ospedale ha offerto molti programmi e cliniche specializzate, tra cui vari ambulatori che sono stati aperti nel 1976. Molti medici e le loro famiglie sono riusciti ad offrire un servizio alla popolazione con un programma di volontariato. Purtroppo nel 1992, per difficoltà finanziarie, le suore hanno riconsegnato l’Ospedale St. Jude al governo.

Nel 1963 le Suore della SS.ma Madre Addolorata hanno esteso il ministero dell’insegnamento all’isola di Grenada, dove hanno insegnato nella Scuola elementare parrocchiale. In seguito hanno aperto la Scuola Secondaria St. Rose. La Scuola St. Rose è stata la prima scuola secondaria co-educativa gestita da una congregazione religiosa femminile nei Caraibi.

Le suore hanno continuato il loro impegno missionario e nel 1966 hanno aperto la Clinica St. Elizabeth a Port of Spain, Trinidad. Purtroppo nel 1977 la clinica ha dovuto chiudere per problemi sociali ed economici.

Nel 1989, le Suore della SS.ma Madre Addolorata che svolgevano il ministero nei Caraibi, si sono unite alle suore negli Stati Uniti per formare la Provincia U.S./Caribbean.

Su invito dell’Arcivescovo Samuel Carter di Kingston, Giamaica, la nostra Congregazione, tramite la Provincia U.S./Caribbean, ha mandato quattro suore a Spanish Town, St. Catherine, Giamaica. Le suore, arrivate in Giamaica nell´agosto del 1994, erano impegnate nella scuola e in diverse attività nella parrocchia.

La città non era un posto sicuro e con il passare del tempo lo fu sempre meno. Vicino al convento ogni notte si sentivano colpi di arma da fuoco. A causa di questa situazione le suore purtroppo nell’agosto del 1997 hanno dovuto lasciare la missione. Le suore hanno portato bei ricordi dei bambini, della popolazione e della Chiesa; sono sempre grate per l’esperienza e l’aiuto dato alla Chiesa per far crescere giovani menti, cuori e anime.

Dopo aver fatto parte della Provincia U.S./Caribbean per ventotto anni, le Suore della SS.ma Madre Addolorata nei Caraibi sono diventate la Delegazione St. Francis of Assisi il 18 gennaio 2017.

Oggi le nostre Suore della SS.ma Madre Addolorata continuano a svolgere il ministero nelle isole dei Caraibi (West Indies) di Grenada, St. Lucia e Trinidad dove sono presenti con vari ministeri. 

 

Ministeri SSM

Scuola Secondaria St. Rose 

La Scuola Secondaria St. Rose a Grenada ha celebrato il suo 50° anniversario a Settembre 2015. Con circa 335 studenti, continuiamo a soddisfare le esigenze spirituali ed educative delle persone che frequentano l’istituto. 

Franciscan Institute for Personal and Family Development 

Nel 2001, il Franciscan Institute for Personal and Family Development, (Istituto francescano per lo sviluppo personale e familiare), la cui sede centrale è a St. Lucia, è stato istituito come  ministero itinerante dedicato allo sviluppo di una cultura di pace in cui le relazioni sono basate su principi di giustizia e le comunità sono alimentate dai valori della tradizione francescana, compassione, moderazione, semplicità e rispetto di tutta la creazione. Si usa un metodo psico-spirituale olistico per rispondere alle esigenze di tutta la persona (corpo, mente e spirito) 

Franciscan Institute si sforza di lavorare a stretto contatto con la Chiesa e altre organizzazioni per facilitare lo sviluppo individuale e familiare. Si offrono laboratori, seminari, ritiri, periodi sabbatici, servizi di direzione spirituale e di consulenza secondo le esigenze di persone singole, coppie, famiglie, scuole, parrocchie ed altre organizzazioni.

Anche se la sede principale è a St. Lucia, per la sua natura itinerante l’Istituto offre gli stessi servizi a Trinidad e a Grenada.

  

Altri Ministeri  

St. Martin Retreat Centre

Le nostre suore gestiscono e prestano servizio al St. Martin Retreat Centre (Centro per ritiri St. Martin), di proprietà della Diocesi cattolica di St. George’s a Grenada. È un centro di spiritualità che soddisfa i bisogni spirituali di tutti i fedeli. Offriamo ritiri per gruppi, famiglie e singoli.

Forniamo poi vitto e alloggio per singoli e gruppi che desiderano utilizzare gli spazi per eventi e attività che sostengono i valori e la sacralità del luogo. Offriamo anche strutture per conferenze.

Spazio ideale per stare con Dio nella preghiera, per il riposo e la distensione, il Centro è situato nel tranquillo e pittoresco villaggio di Mt. St. Ervans, un luogo adatto per chi cerca un aiuto per ritirarsi nel silenzio.

Alcune nostre suore sono anche coinvolte nella Pastorale Giovanile a livello di arcidiocesi e diocesi, nell’assistenza agli anziani nelle case di riposo, nella catechesi, nelle scuole cattoliche e nel ministero per i senzatetto.